4 giugno: Giornata inter.le dei bambini innocenti vittime di aggressioni

manifesto
Giornata internazionale dei bambini innocenti vittime di aggressioni

Lo spettro della guerra ha il volto disperato dei bambini costretti a vedere con i propri occhi orrori e tragedie che segneranno per sempre la loro vita.
Li abbiamo visti a Kiev, a Mariupol e nelle altre città martiri dell'Ucraina. Li abbiamo visti sui tanti fronti della "terza guerra mondiale a pezzetti" che si combatte in diverse aree del mondo.
A loro è dedicata la Giornata internazionale dei bambini innocenti vittime di aggressioni che si celebra, anche quest’anno, il 4 giugno. Istituita nel 1982 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, intende sensibilizzare sul dolore che affligge i bambini vittime di abusi fisici, mentali ed emotivi.
Lo sforzo dell’Onu per la protezione dei diritti dei bambini ha portato alla Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell’adolescenza, adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.
Nonostante i progressi fatti negli ultimi anni, il numero delle violazioni perpetrate nei confronti dei bambini è aumentato in molte zone di guerra. Sono 250 milioni i bambini che vivono in Paesi e aree colpite dai conflitti e a subire maggiormente le conseguenze della guerra.


I missionari sono sempre dalla parte dei bambini








Aggiornato il 25 maggio 2022  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed