Cuore amico

Congo Rd: Contro la superstizione

La Diocesi di Kisangani chiede aiuto per poter garantire assistenza e istruzione ai bambini albini africani, gravemente discriminati.

bambino albino in Congo

L’albinismo è una patologia ereditaria dovuta all’assenza o riduzione della melanina nella pelle, nei capelli o negli occhi, diffusa prevalentemente nell’Africa sub-sahariana.
Causa gravi problemi visivi come la ipersensibilità alla luce del sole, l’astigmatismo, la miopia, problemi di equilibrio e motori, predisposizione ai tumori della pelle, alle infezioni, alle ustioni solari.
In molti Stati africani gli albini, per la loro diversità, sono oggetto di gravi atti discriminatori e violenti dovuti alla credenza che portino sfortuna o, al contrario, che siano dotati di poteri soprannaturali. Le bambine, spesso, vengono stuprate da uomini malati di Aids perché credono, così, di poter guarire.
Dove le violenze sono meno gravi gli albini sono comunque sempre discriminati.
In Stati come la Repubblica Democratica del Congo il 95% sono disoccupati, il 60% analfabeti e il 70% non terminano gli studi. A Kisangani la Diocesi si prende cura di queste persone dal punto di vista sanitario ed educativo, e porta avanti importanti campagne di sensibilizzazione.
Il Vescovo mons. Stéphane Muhindo, in occasione della Giornata Internazionale dell’Albinismo, ci chiede aiuto per poter garantire il diritto all'istruzione di 50 ragazzi albini acquistando banchi, sedie e quanto necessario per la loro frequenza scolastica e per una campagna di formazione e sensibilizzazione sulle loro particolari condizioni di salute.



Come sostenere questo progetto

Possiamo dare una mano? Un banco (20 euro) | Una sedia (10 euro) | Costo scolastico di ogni studente (20 euro/anno)

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105065 | Aggiornato il 1 giugno 2021  da L. Giacopuzzi email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Congo Rd

[Idp 105162 del 24 maggio 2021]

Bambini minatori sfruttati Congo Bambini, non minatori
Mentre usiamo il nostro cellulare o viaggiamo su auto elettriche, certi di far bene al pianeta, dovremmo ricordare le migliaia di minori sfruttati per estrarre il cobalto. Il sogno delle Suore del Buon Pastore è tentare di eliminare il lavoro minorile nelle comunità di minatori artigianali di Kolwezi.
Progetto: 105162 Progetto: 105162
Congo Rdc

[Idp 105006 del 2 maggio 2021]

ambulatorio medico di paglia e fango Un ambulatorio per i più poveri
Dopo molti anni in cui un infermiere volontario ha curato i poveri in una casupola, padre Paul Mindjeke vorrebbe realizzare un vero ambulatorio.
Progetto: 105006 Progetto: 105006
Congo Rd

[Idp 103924 del 1 maggio 2021]

bambini che frequentano la scuola Grazie dai bambini pigmei
A Bokoro, cittadina della Repubblica Democratica del Congo la piccola scuola oggi può accogliere più studenti di etnia pigmea.
Progetto: 103924 Progetto: 103924

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed