Etiopia: Stampelle per i bambini di Soddo

Il progetto del dottor Stefano Cenerini, medico della clinica di Bacho, punta a risolvere i problemi dei ragazzi etiopi che hanno bisogno di interventi ortopedici.

medico missionario
Il dott. Stefano visita nella clinica di Bacho

Rimettere in piedi i bambini dell'Etiopia.
È l'obiettivo di Stefano Cenerini, medico laico che opera in collaborazione con i frati cappuccini dell'Emilia-Romagna nel vicariato apostolico di Soddo, sud ovest del Paese.
La clinica di Bacho, dove risiede, negli ultimi anni ha registrato un notevole incremento del bacino di utenza (dalle 3.641 visite del 2017 alle 9.373 del 2021), dovuto all'asfaltatura della strada principale della provincia e al buon servizio medico che fornisce in vari campi e che, con il passaparola, è arrivato fino agli estremi confini della provincia (100 km di strade, anche secondarie, che richiedono fino a cinque ore di corriera).


medico in etiopia
Il dott. Stefano Cenerini

Il dottor Cenerini vorrebbe dare una risposta efficace al grave problema dei bambini che necessitano di interventi ortopedici.
«Gli ortopedici ci sono, ma a distanze veramente proibitive (per non parlare del problema della lingua quando si esce di provincia o di regione)».
Il progetto è di creare un fondo per coprire le spese di viaggio, vitto e alloggio di paziente e accompagnatore (di solito la mamma), la trasferta di un lavoratore della clinica e le spese ospedaliere.
Il nostro sostegno servirà anche a finanziare l'acquisto di attrezzature per la riabilitazione dei pazienti operati: barre parallele, stampelle, girelli, cyclette, tutori, ecc.
«I pazienti finora operati sono tornati qui a Bacho con gessi da tenere per un certo periodo. Poi solo raramente sono tornati alla visita di controllo dall'ortopedico. - continua il dott. Cenerini - Avere una certa dotazione di materiali per fisioterapia è fondamentale per arrivare a un risultato positivo finale, dato che il solo intervento chirurgico spesso non basta».


Come sostenere questo progetto

Portare un bambino in ospedale costa 300 euro. Quanti ne riusciremo ad aiutare?
Aiutiamo il dott. Cenerini acquistando per la fisioterapia: una cyclette (200 euro); barre parallele (100 euro); due stampelle (80 euro); un girello (50 euro); un tutore (20 euro)

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105470 | Aggiornato il 24 maggio 2022  da P. Ferrari email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Etiopia

[Idp 105374 del 21 marzo 2022]

panificio Facciamo il pane con un nuovo forno
Ad Adami Tullu, villaggio etiope dell'entroterra rurale, si vuole avviare un forno per fare il pane per i bimbi delle scuole e dare lavoro alla gente del villaggio.
Progetto: 105374
Etiopia

[Idp 105362 del 24 gennaio 2022]

Bambine a scuola Un ostello chiamato speranza
A Konto, nell'area di Soddo, le suore Missionarie Francescane di Nostra Signora gestiscono un ostello che forma giovani infermiere per curare il tracoma e la malaria nei villaggi. Hanno bisogno di un aiuto per accogliere le cinquanta ospiti.
Progetto: 105362
Etiopia

[Idp 105043 del 1 marzo 2021]

Percorso formativo per donne, laboratori di telaio È la donna che genera sviluppo
Nelle famiglie del piccolo villaggio a 40 Km da Ziway è importante far partire un'iniziativa che renda le mamme protagoniste della vita sociale.
Progetto: 105043

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed