Haiti: Non bastano le parole per dirvi Haiti

Carestia, colera, violenza, rapimenti, bande armate, blocco totale delle attività sono il tragico presente della popolazione nell’isola di Haiti.

Suor Vanessa
Suor Vanessa

Nel centro Zanj Makenson - creato da Missione Belém nel 2010 a Wharf Jeremie, baraccopoli di lamiere e stracci costruita su una discarica di rifiuti nello slum di Port-au-Prince - 2.000 bambini amorevolmente accuditi da padre Giampietro Carraro e suor Vanessa, oggi non hanno più corrente elettrica né acqua pulita da bere e il cibo è quasi introvabile, anche a costi elevatissimi.
Negli ultimi mesi infatti caos istituzionale, corruzione ed interessi economici conniventi hanno lasciato la gente di Haiti, già martoriata da terremoti e tifoni, alla violenza delle gang.
Omicidi, sequestri e stupri sono all’ordine del giorno. I criminali hanno totalmente bloccato i rifornimenti di petrolio all’intera isola, lasciando la popolazione senza elettricità e carburanti. Uffici, scuole, ospedali, rifornimenti di acqua e cibo sono bloccati. Le persone fuggono dai quartieri presi in ostaggio dalle bande.
La carestia ha colpito l’isola. Nelle baraccopoli la popolazione ha raggiunto condizioni catastrofiche di insicurezza alimentare: 4,7 milioni di persone sono alla fame e il colera ha cominciato a diffondersi a macchia d’olio.
Pochi sono coloro che decidono di restare a fianco della popolazione, in condizioni disperate. Padre Giampietro e suor Renata sono tra questi e chiedono disperatamente aiuto per sostenere i costi del trasporto di acqua e dell’acquisto di riso e fagioli per i loro bambini.
Aiutiamoli a continuare a essere un’ancora nella tempesta più buia.



Come sostenere questo progetto

Possiamo donare per: 10 chili di riso (7 euro, ogni mese ne servono 3.100 chili); 10 chili di fagioli (13 euro, ogni mese ne servono 910 chili); acqua potabile per un mese (750 euro).

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105459 | Aggiornato il 22 novembre 2022  da L. Giacopuzzi email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Haiti

[Idp 104568 del 2 giugno 2021]

sacerdote missionario Padre Gianpietro Carraro
Abbiamo incontrato padre Gianpietro in video conferenza venerdì 16 aprile sulla piattaforma Google Meet. Ecco i risultati della serata!
Progetto: 104568 Link
Haiti

[Idp 105087 del 1 aprile 2021]

donne fragili e ragazze madri Haiti Una casa dove rinascere
Ad Haiti, la più grande isola dei Caraibi, dal 1935 è presente una comunità salesiana che, nell'impegno di evangelizzazione, si prende anche cura delle ragazze bisognose.
Progetto: 105087
Haiti

[Idp 104279 del 1 marzo 2019]

Padre Fulgenzio Cortesi Il nuovo sogno di padre Fulgenzio
Padre Fulgenzio Cortesi ha il sogno di realizzare il “Villaggio della Misericordia” per i bambini orfani e i ragazzi di strada di Haiti. Tre suore sono già pronte a partire per aprire la missione.
Progetto: 104279 Link

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed