Tanzania: Un sollievo per i dializzati

L'ospedale di Itololo, fondato dai Padri Passionisti, ha bisogno di un'apparecchiatura per la dialisi che risparmierebbe ai malati un grande disagio.

Ospedale di Itololo
Padre Riccardo Caffi

Padre Riccardo Caffi, missionario Passionista, è stato responsabile per molti anni dell’ospedale di Itololo, al centro della Tanzania. Nato come dispensario nel 1966 riadattando una struttura preesistente nell’area della missione, grazie ai Padri Passionisti oggi è un vero e proprio ospedale con maternità e sala parto, sala operatoria, chirurgia, pronto soccorso e pediatria. L’ospedale cura tutti, senza distinzioni etniche né religiose, e serve circa 110mila persone che affluiscono anche dai villaggi vicini.


Ospedale
Pazienti in attesa della visita

Dopo molti anni di impegno missionario in Africa, nel 2018 padre Riccardo è stato costretto a rimanere in Italia per sottoporsi a dialisi. Ma il suo impegno per gli ammalati di Itololo non si è fermato perché, sapendo che anche in quel territorio ci sono molte persone che avrebbero bisogno di dialisi e, per mancanza di risorse e di ospedali nelle vicinanze abbandonano le cure necessarie e salvavita, vorrebbe aprire anche a Itololo un reparto dialisi, con tre postazioni e un piccolo laboratorio di analisi. I responsabili sanitari della Regione di Kondoa metterebbero a disposizione un nefrologo e un infermiere per le visite e il trattamento dei pazienti.
Sarebbe bello poter assicurare a questo ospedale almeno un impianto di dialisi, oltre alle attrezzature necessarie per effettuare le analisi di laboratorio e il lavaggio del sangue.
Aggiungere questo nuovo reparto agli esistenti non è una velleità, ma risponde a un bisogno reale per un servizio che salva la vita di molta gente.



Padre Riccardo Caffi è venuto a Cuore Amico nel 2017 per ringraziare tutti coloro che hanno permesso l'apertura dell'ospedale.


Come sostenere questo progetto

Possiamo offrire per: macchina dialisi (12.000 euro); macchinari per analisi (9.500 euro); kit analisi e reagenti (90 euro)

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 104766 | Aggiornato il 21 marzo 2022  da F. Tagliaferri email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Tanzania

[Idp 105180 del 23 settembre 2021]

Bambini poveri Tanzania A rischio la scuola per non udenti
34 bambini e giovani tra i sette e i vent’anni convivono in un’unica stanza della scuola di Reo. Suor Eliana Vinassa vorrebbe migliorare le loro condizioni.
Progetto: 105180
Tanzania

[Idp 104997 del 31 dicembre 2020]

Lebbrosi della Tanzania Lebbrosi: proteine per la dieta
Nonostante l'impegno della Tanzania per controllare i casi di lebbra con programmi di monitoraggio della malattia, il Paese resta una delle nazioni africane in cui il morbo di Hansen è ancora molto presente. Un appello arriva dalla zona di Arusha.
Progetto: 104997
Tanzania

[Idp 104756 del 21 agosto 2020]

Donna con taniche per l'acqua Contro la sete, una pompa per l'acqua
La moderna tecnologia dell'energia solare può aiutare a risolvere il problema dell'acqua potabile in un assetato villaggio dell'Africa Orientale.
Progetto: 104756

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed