Tanzania: Una chiesa nel nome del Vangelo e della cittadinanza ecologica

Nell’ambito di un progetto di evangelizzazione attraverso l’agricoltura sostenibile, i padri Pallottini chiedono aiuto per costruire la cappella Laudato si’.


La richiesta arriva da padre Allan Bukenya, dei Pallottini, congregazione che fa opera di evangelizzazione e promozione umana nell’Africa orientale, tra Kenya e Tanzania. Il sogno di questi padri missionari è completare la costruzione della cappella Laudato si’, iniziata ad Arusha nel marzo 2021, ma rimasta ferma ai primi muri.
«Viene così a mancare la pietra angolare spirituale del progetto integrale di evangelizzazione, da attuarsi anche attraverso l’agricoltura sostenibile, che i padri Pallottini portano avanti da anni nell’Africa orientale», spiega padre Allan.
Nell’enciclica Laudato si’, infatti, papa Francesco afferma che «la crisi ecologica è un appello a una profonda conversione interiore». E aggiunge che «vivere la vocazione di essere custodi dell’opera di Dio è parte essenziale di un’esistenza virtuosa».
E proprio prendendo spunto dall’enciclica, l’ultimazione di questa cappella consentirebbe di coprire un importante tassello del progetto missionario di padre Allan che vuole creare nelle comunità della zona consapevolezza spirituale, maggiore stabilità economica (attraverso la promozione di un’economia agricola che si autosostiene) e istruzione. Insomma, una vera e propria “cittadinanza ecologica”, come vuole papa Francesco.



Come sostenere questo progetto

Per completare la cappella Laudato si' servono 10 mila euro.
Possiamo sostenere padre Allan anche con un simbolico mattone di 10 euro

Dona ora conCredit Card | Altri modi per donare | Benefici fiscali



Id progetto: 105504 | Aggiornato il 21 luglio 2022  da P. Ferrari email | modifica | permalink



Altre Missioni in questo Paese

Tanzania

[Idp 104766 del 21 marzo 2022]

Ospedale di Itololo Un sollievo per i dializzati
L'ospedale di Itololo, fondato dai Padri Passionisti, ha bisogno di un'apparecchiatura per la dialisi che risparmierebbe ai malati un grande disagio.
Progetto: 104766 Link
Tanzania

[Idp 105180 del 23 settembre 2021]

Bambini poveri Tanzania A rischio la scuola per non udenti
34 bambini e giovani tra i sette e i vent’anni convivono in un’unica stanza della scuola di Reo. Suor Eliana Vinassa vorrebbe migliorare le loro condizioni.
Progetto: 105180
Tanzania

[Idp 104997 del 31 dicembre 2020]

Lebbrosi della Tanzania Lebbrosi: proteine per la dieta
Nonostante l'impegno della Tanzania per controllare i casi di lebbra con programmi di monitoraggio della malattia, il Paese resta una delle nazioni africane in cui il morbo di Hansen è ancora molto presente. Un appello arriva dalla zona di Arusha.
Progetto: 104997

Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed