Cuore amico

Papa Francesco: Sviluppo sostenibile . Laudato si'

L'ecologia integrale è il nuovo paradigma proposto da papa Francesco nella sua seconda enciclica Laudato si', sulla cura della Casa Comune.

enciclica papa Francesco Laudato Sì

L'ecologia integrale - capace di tenere insieme difesa dell'ambiente, giustizia sociale e valorizzazione delle culture - è il nuovo paradigma proposto da papa Francesco nella sua seconda enciclica Laudato si', sulla cura della Casa Comune.

Nei sei capitoli in cui il documento è diviso, il Papa evidenzia che la nostra terra, maltrattata e saccheggiata, richiede una “conversione ecologica” affinché l'umanità assuma la responsabilità di un impegno concreto per la sua protezione. Questo include lo sradicamento della miseria, l'attenzione per i poveri, l'accesso equo e universale alle risorse del pianeta, la cura delle “ricchezze culturali dell'umanità” (per esempio quelle delle “comunità aborigene”) e un miglioramento della qualità della vita urbana.
L'enciclica raccoglie, in un'ottica di collegialità, diverse riflessioni delle Conferenze episcopali del mondo e si conclude con due preghiere, una interreligiosa ed una cristiana, per la salvaguardia del creato.
«Dobbiamo riconoscere che non sempre noi cristiani abbiamo raccolto e fatto fruttare le ricchezze che Dio ci ha dato. [...] La spiritualità non è disgiunta dal proprio corpo, né dalla natura o dalle realtà di questo mondo, ma piuttosto vive con esse e in esse, in comunione con tutto ciò che ci circonda».
(Papa Francesco, Lettera Enciclica Laudato si', sulla cura della Casa Comune, pubblicata il 18 giugno 2015).


I progetti dei missionari


BurundiBurundi. Un centro di formazione professionale darà lavoro a donne pigmee discriminate in uno dei Paesi più poveri e martoriati dalla guerra civile.
BoliviaBolivia. Ogni genitore sogna un futuro migliore per i propri figli. Aiutiamo le famiglie di Cochabamba a far sì che diventi realtà, con le Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore.
CamerunCamerun. Padre Luigi Savoldelli, missionario dei Padri Maristi, chiede aiuto per sostenere e ampliare le attività agricole e formative a favore dei giovani e delle famiglie di Yaoundé.
MadagascarMadagascar. Due semplici pompe a motore possono permettere ai contadini malgasci di coltivare il riso, combattere la malnutrizione e gravi forme di usura.





Aggiornato il 1 maggio 2021  da Redazione Cuore Amico email | modifica | permalink



Iscrizione alla Newsletter

Per ricevere ogni mese la rivista in pdf con le notizie sui progetti che sosteniamo in tutto il mondo.

 
Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy e autorizzo l'Associazione Cuore Amico Fraternità Onlus al trattamento dei dati personali per l'invio di comunicazioni inerenti esclusivamente le attività istituzionali. N. B. Riceverai una e-mail di verifica con un link da attivare per confermare l'iscrizione alla newsletter.

Youtube Instagram Facebook Twitter Linkedin Telegram Feed